Cinemaz logo

Basic Instinct, Sharon Stone e la scena girata a tradimento

È stata recentemente 'eletta' la scena della storia del cinema che gli spettatori amano maggiormente rivedere, ma dietro le quinte del famoso 'accavallamento di gambe' di Sharon Stone si nascondono bugie e persino qualche schiaffo.

 

 

 

A rivelarlo è stata la stessa attrice ben 22 anni dopo l'uscita di Basic Instinct nelle sale (1992). Sharon ha infatti raccontato che, durante le riprese, il regista Paul Verhoeven le chiese di togliersi gli slip, assicurandole che nel film non si sarebbe notato nulla. Quando la Stone ha visto per la prima volta la pellicola sul grande schermo, è quindi andata su tutte le furie.

"Quando abbiamo girato la scena, doveva essere allusiva e il regista disse 'Vediamo il bianco dei tuoi slip. Dovresti toglierli'. E io ho risposto 'Non voglio che si veda niente'. Lui mi disse 'Non succederà'. Per cui gli ho dato gli slip, lui se li è messi in tasca e ha detto 'Ora guarda il monitor...'".

"A quei tempi non era come adesso che è tutto in alta definizione e quando ho guardato il monitor non vedevo niente in realtà. – ha poi continuato Sharon – Quindi quando ho visto il film al cinema, in mezzo ad altre persone, ero scioccata. Quando è finito sono andata nella cabina e l'ho schiaffeggiato (a Verhoeven, ndr). Gli ho detto 'Avresti potuto farmela vedere da sola'".

Con molta sincerità, Sharon ha però ammesso che, se fosse stata nei panni del regista, avrebbe tenuto la scena proprio così com'era. "È perfetta per il film – ha concluso – e perfetta per il personaggio. Ma se avessi ottenuto una scena così perfetta, anche per errore, avrei avuto la premura di mostrarla all'attore. Certo, ovvio, l'avrei tenuta nel film". E per fortuna...

by funweek.it/cinema

 

Pubblicato in VideoNews

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.