Cinemaz logo

 

 

5 curiosità su Via col Vento

Nel 1939 il regista Victor Fleming diresse uno dei film più indimenticabili di sempre. Via col Vento (Gone With the Wind) ...

 

 


pellicola ispirata all'omonimo romanzo e interpretata da Vivien Leigh e Clark Gable, ancora oggi difatti, quando viene trasmesso in tv, si dimostra un campione d'ascolti, e sono passati più di 70 anni.

Tanta acqua sotto i ponti, dunque, eppure può darsi che ci sia ancora qualcosa che non sapete su questo capolavoro, vincitore nel 1940 di otto premi Oscar. Eccovi cinque curiosità.

1. Il ruolo di Rhett Butler fu inizialmente proposto a Gary Cooper, che rifiutò in modo abbastanza veemente, dichiarando: "Via col vento sarà il più grande flop della storia di Hollywood. Sono solo felice che sarà Clark Gable a fare questa figuraccia".

2. Via col vento detiene molti primati, tra cui la statuetta vinta da Hattie McDaniel (Mami), la prima attrice afro-americana della storia a conquistare la nomination e il premio. Via col vento è anche la prima pellicola a colori e la più lunga in assoluto ad aver vinto l'Oscar come Miglior Film.

3. La prima scena girata è stata quella dell'incendio di Atlanta. Le riprese hanno avuto luogo il 10 dicembre del 1938 e, per realizzarle, si è dato fuoco a scenografie di altri film che dovevano comunque essere smantellate, tra cui Anime nel Deserto e King Kong. L'incendio fu talmente intenso che tantissimi cittadini contattarono le autorità pensando che la sede della MGM stesse andando a fuoco.

4. Per la premiere di Atlanta del 15 dicembre 1939 il governatore decise di considerare la giornata una festività statale.

5. Infine, alcune battute erano decisamente troppo forti per l'epoca. La celebre frase di Rhett "Francamente me ne infischio" in inglese è "Frankly, my dear, I don't give damn", che contiene la parola 'damn' in quegli anni severamente vietata. Selznick - il produttore - pagò infatti una multa di 5 mila dollari, sostenendo comunque che, secondo l'Oxford English Dictionary, "damn" era una volgarità e non una bestemmia. Non fu permesso, inoltre, al personaggio di Rhett di pronunciare la frase "Potresti abortire" ("Maybe you'll have a miscarriage") poco prima che Rossella cadesse dalle scale. La battuta è stata cambiata in "Maybe you'll have an accident".

by funweek.it/cinema

 

Ti potrebbe interessare anche:

 

 

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004 | Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter SSL Certificate