Cinemaz logo

 

 

Rocky 4: 5 cose che non sapevate sulla pellicola

Sono tante le saghe cinematografiche considerate indimenticabili e Rocky rientra indiscutibilmente in questa categoria con i suoi 6 film all'attivo ...

 

 

Proprio recentemente in tv è stato riproposto il quarto episodio della saga, intitolato per ovvi motivi Rocky 4, e la pellicola ha riscosso nuovamente un grandissimo successo, rientrando anche ai primi posti delle tendenze di Twitter.

Girato nel 1985 e diretto, scritto e interpretato da Sylvester Stallone, il film mette in scena la rivalità tra Rocky Balboa e il pugile russo Ivan Drago, che – durante un incontro – uccide con i suoi duri colpi Apollo Creed, carissimo amico di Rocky. La voglia di vendetta del nostro protagonista la fa dunque da padrona in questa pellicola che a breve compierà 30 anni. Ma sapete proprio tutto sul film campione d'incassi? Eccovi 5 curiosità di cui forse non eravate a conoscenza.

Iniziamo dalla notizia probabilmente più nota: il film è stato girato in un periodo politicamente molto 'caldo', durante il quale la rivalità tra USA e Unione Sovietica era nel vivo, tanto che il presidente statunitense Ronald Reagan definì la Russia "l'Impero del Male". Non è un caso, dunque, che l'antagonista di Rocky sia russo, anche se alla fine la pellicola lancia un messaggio positivo e di pace.

Meno conosciuta è forse la notizia del ricovero di Stallone durante le riprese: l'attore disse infatti a Dolph Lundgren di colpirlo realmente nella scena del loro incontro e Lundgren lo prese alla lettera rifilando a Stallone un colpo nel torace, che mandò il povero Sly in terapia intensiva per otto giorni.

Dolph Lundgren, scelto per il ruolo di Drago, 'vinse' la parte 'sconfiggendo' ai provini 8 mila attori, tra cui Tom Selleck, David Hasseloff, Roddy Piper e Sean Bean. Nel film compare anche Brigitte Nielsen, allora legata sentimentalmente a Sylvester Stallone, per la quale fu creato appositamente il personaggio della moglie di Ivan Drago.

Infine, l'incontro tra Rocky e Drago può essere considerato una 'libertà narrativa', visto che nella realtà all'epoca i pugili russi non potevano sfidare professionisti perché non potevano vincere premi in denaro.

 

 

 

by funweek.it/cinema

 

 

 

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004 | Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter SSL Certificate