Cinemaz logo

 

 

5 film horror sottovalutati che dovete assolutamente recuperare

Quanti film ci perdiamo solo perché non vantano la promozione che meriterebbero? Film di nicchia, low budget o semplicemente di cui si parla poco ...

 

 

 

Insomma, dovete sperare nel classico passaparola o in una botta di fortuna. E, proprio per questo, Kevin Shields di MoviePilot, in un articolo ripreso da Cineblog, vuole rendervi la vita facile e consiglia ai lettori 13 film horror che probabilmente non avete visto, ma che dovete assolutamente recuperare.

Noi vi accorciamo la lista a 5 titoli, ma potete leggervela tutta facendo click qui.

Iniziamo da Session 9, film del 2001 con David Caruso (sì, proprio Horatio di Csi Miami), uno dei soli 5 attori che fanno parte del cast della pellicola. I protagonisti di questo lungometraggio, diretto da Brad Anderson e dagli effetti speciali abbastanza 'televisivi', sono 5 operai che si trovano a dover 'bonificare' un ex manicomio, in cui si troveranno ad affrontare le loro peggiori paure.

Da Caruso (non eccezionale secondo i critici nella sua interpretazione) passiamo a Viggo Mortensen in uno dei suoi primissimi ruoli. È il 1988, il film si intitola Prison e basti sapere che è stato girato proprio nella Old State Prison a Rawlins (in Wyoming). Nella pellicola lo spirito di un condannato a morte torna per vendicarsi 30 anni dopo l'esecuzione capitale. È un film sottovalutato, ma l'anno prossimo uscirà negli USA in Blue-Ray, anche perché il regista Renny Harlin sta recentemente godendo di un grande successo grazie a film come Devil's Pass e The Legend of Hercules.

Recentissimo, invece, The Battery, film del 2012 diretto da Jeremy Gardner con protagonisti due ex giocatori di baseball che tentano di sopravvivere a una classica apocalisse causata dagli zombie. Sì, lo sappiamo, il tema è inflazionatissimo, ma vi assicuriamo che The Battery riesce nonostante tutto ad essere originale e unico nel suo genere.

È del 2011 Kill List, film britannico diretto da Ben Wheatley che racconta la storia di due ex soldati diventati ora dei sicari. Con in mano una lista di 5 persone da uccidere, i due iniziano un viaggio dai risvolti noir con un finale a sorpresa, su cui sono piovute opinioni contrastanti, ma tutte concordi nel definirlo inaspettato.

Concludiamo la carrellata con Angst, film tedesco del 1983 diretto da Gerald Kargl. La pellicola, prodotta in Austria, è l'unico lungometraggio realizzato da Kargl e si ispira (liberamente) alla vera storia del serial killer Werner Kniesek. La storia ruota intorno ad un sadico ed innominato psicopatico che, appena uscito di prigione, tenta di sedare il proprio bisogno di uccidere intrufolandosi in una villa in cui vivono una giovane donna, suo fratello e la sua anziana madre. 

  

by funweek.it/cinema

 

Ti potrebbe interessare anche:

 

 

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004 | Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter SSL Certificate