Cinemaz logo

Isabella Ferrari al Giffoni: 'In Italia siamo tutti precari'

Isabella Ferrari arriva al Giffoni Film Festival per rispondere alle domande dei ragazzi, ma approfitta dell'incontro con la stampa per toccare anche qualche argomento più scottante...

 

 

... e per commentare l'attuale situazione del cinema italiano, oltre che per anticipare qualcosa sui suoi ultimi progetti.

"L'Italia è un paese in ginocchio. - dichiara l'attrice - Certo, vinciamo i premi e quelli menomale che ci sono, però probabilmente non bastano per sostenere le produzioni, per alimentare i fondi, per avere delle sicurezze. Siamo tutti assolutamente precari".

A proposito di 'produzioni', Isabella parla poi del prossimo lavoro che la vede interprete e produttrice, il film La vita oscena, basato sull'omonimo romanzo di Aldo Nove: "Ho appena finito questo film basato su un libro autobiografico di Aldo Nove. È la storia di una rinascita, molto forte e in un certo senso hard ed è un film a basso costo, perché nessuno lo voleva produrre, quindi sono anche entrata per la prima volta in produzione, per sostenere un film che altrimenti non sarebbe uscito. Quindi adesso incrociamo le dita e speriamo che ci sia una buona uscita".

L'attrice parla poi di Forma/Luce, un libro di poesie e fotografie dedicato a celebri donne 'forti', che l'ha vista collaborare ancora con Aldo Nove.


by funweek.it/cinema

 

Pubblicato in VideoNews

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.