Cinemaz logo

La Madre: intervista al regista Angelo Maresca

Angelo Maresca ci parla della sua scelta di trattare un tema delicato nel suo ultimo lavoro, intitolato La Madre.

 

 

Ispirata all'omonimo libro di Grazia Deledda, scritto nel 1927, la pellicola racconta infatti la tormentata relazione tra un prete (interpretato da Stefano Dionisi) e la giovane Agnese (Laura Baldi), una storia già di per sé complicata e resa ancora più intricata dall'ossessiva presenza e influenza della madre del parroco, interpretata da una strepitosa Carmen Maura.

Angelo Maresca racconta come è nata l'idea di realizzare questo film: "Mi sono avvicinato a Grazia Deledda circa 5 anni fa. 'La Madre' è un romanzo minore, ma mi ha colpito particolarmente proprio per la modernità del messaggio. Io ho cercato, non so se sono riuscito, di prendere quel romanzo e portarlo ai giorni nostri, ma ho la presunzione di dire – aggiunge sorridendo – che sono rimasto fedele a quello che lei voleva dire".

Parlando invece della scelta del cast, Maresca descrive l'incontro con Carmen Maura: "È un'attrice che ho sempre amato e la produzione l'ha cercata. Sono andato a trovarla a Madrid e le ho portato la sceneggiatura, chiaramente con poche speranze, però ci ho provato. E invece lei il giorno dopo mi ha chiamato e ha accettato. Inoltre l'ho stimolata dicendole che non volevo doppiarla, ma che volevo che parlasse in italiano col suo accento. Nonostante fosse la Maura, è comunque stato semplicissimo lavorarci insieme".

Il regista ci spiega poi anche perché ha puntato su Stefano Dionisi, che considera il migliore attore italiano degli ultimi 20 anni, e su Laura Baldi, già protagonista (pluripremiata) del suo primo e unico corto, Clochard.

by funweek.it/cinema

 

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus