Cinemaz logo

 

 

George Jung esce dal carcere, ispirò Blow

Il nome George Jung potrebbe non dirvi molto, eppure negli USA è apparso spessissimo su quotidiani e riviste e non certo per meriti particolari.

 

 

Jung è infatti stato un criminale statunitense, che – negli anni '70 e '80 – si distinse come uno dei maggiori trafficanti di cocaina nel paese. Le sue attività illegali hanno ispirato lo scrittore Bruce Porter, che ha scritto un romanzo sulla sua vita, ripreso a sua volta da Tem Demme, regista di Blow.

Proprio così: George Jung altri non è che il personaggio interpretato da Johnny Depp nella pellicola cult del 2001, che vede nel cast anche Penelope Cruz e Emma Roberts.

Il 2 giugno 2014 George Jung è uscito dal carcere dopo 20 anni, smentendo così anche la stessa pellicola, nel cui finale appariva la scritta 'George Jung sarà liberato dall'Otisville Federal Correctional Institute nel 2015'.

Jung è stato invece rilasciato prima del previsto per buona condotta e – secondo il sito americano 'TMZ' – lavorerà in una biblioteca per essere reintegrato in società. Una piccola curiosità: il film contiene un'altra inesattezza. Sempre nel finale appare infatti la frase 'Kristina Sunshine Jung non ha ancora visitato suo padre', ma la ragazza – dopo aver visto il film – si pentì di non essere mai andata a trovare il padre e decise così di rimediare.

by funweek.it/cinema

 

 

 

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004 | Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter SSL Certificate