Cinemaz logo

 

 

Gabriele Muccino e il doppiaggio: bufera su Facebook

Imperversa una polemica sulla pagina Facebook del regista Gabriele Muccino che, con dei commenti sulla questione 'doppiaggio – non doppiaggio' (a dire il vero molto attuale) – ha scatenato un vero e proprio putiferio.

 

 

Tutto è iniziato con un post di riflessione sul film Her, in cui Scarlett Johansson recita solo 'vocalmente' senza mai apparire in video. Secondo il regista è impensabile che "la sua forza vocale e la sua recitazione ... così dirompente e anche sconvolgentemente sensuale possa essere stata sostituita". "Vedere in Italia Her doppiato - continua Gabriele - dev'essere come vedere Modugno cantare Volare DOPPIATO in tedesco o Vittorio Gassmann e Mastroianni o Anna Magnani recitare DOPPIATI in Iraniano".


La riflessione di Muccino però poi si allarga: "Anche ammesso che i loro doppiatori austriaci fossero i migliori al mondo (ma aprirei una parentesi anche su questo dogma per cui i nostri doppiatori sono i migliori al mondo e nella quale gli italiani si sono crogiolati nella loro pigrizia e buco di conoscenza per almeno trent'anni) – continua Gabriele - il doppiaggio, nonostante una grande e comodissima, troppo comoda convenzione, ha impigrito il nostro pubblico facendogli credere che la voce di Al Pacino o Marlon Brando o Woody Allen o De Niro o Sean Penn o Russell Crowe o DiCaprio o Meryl Streep ecc ecc ecc all'infinito, fosse esattamente quella che loro sono cresciuti ascoltandoli e persino amandoli".


Per amor di verità, Muccino difende il lavoro dei doppiatori, accusando piuttosto la "cultura della fruizione cinematografica in Italia" e auspicandosi un futuro in cui i sottotitoli dilagheranno in tv e al cinema, di modo che sia possibile per gli spettatori gustarsi le pellicole nella loro originalità.


Un commento onesto che ha trovato molti sostenitori, ma che ha scatenato le ire dei doppiatori italiani, sentitisi punti sul vivo. Su Facebook è dunque iniziato un botta e risposta – a dire il vero lunghissimo – tra le due posizioni, proseguito nei giorni successivi, con Muccino deciso a dimostrare le proprie convinzioni con post e video a sostegno della propria tesi. Una diatriba che ha coinvolto anche Selvaggia Lucarelli, scesa in campo su fb contro il regista, che – in tutta risposta – le ha dedicato un post al vetriolo. E la polemica continua...

 

by funweek.it/cinema

 

 

 

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004 | Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter SSL Certificate