Cinemaz logo

Bryan Cranston da Breaking Bad a Godzilla: 'Temevo il paragone'

È inutile negarlo: quando un attore si cala nei panni di un personaggio amatissimo e ormai cult, è difficile per il pubblico vederlo in altre vesti.

 

 

Il successo di un personaggio può rivelarsi spesso un'arma a doppio taglio, che – se da un lato regala notorietà e fama – dall'altro spesso toglie quella che potremmo definire un po' liberamente 'mobilità interpretativa'.


Insomma, 'cambiare costume' per un attore può rivelarsi più difficile del previsto e lo sa bene Bryan Cranston, passato in pochissimo tempo dal celeberrimo e indimenticabile Walter White a Joseph 'Joe' Brody, protagonista del recente remake di Godzilla. L'attore, per un po', era indeciso se accettare o meno la parte ed era sul punto di rifiutarla, proprio per evitare i paragoni.


In una recente intervista, Cranston ha infatti dichiarato di aver ricevuto l'offerta di recitare in Godzilla mentre era ancora impegnato sul set di Breaking Bad e di essere stato propenso a rifiutare per la voglia di fare "qualcosa di più serio".


La paura era quella di sentire commenti del tipo: "Non è neanche lontanamente bello come Breaking Bad". "Non volevo parlare di queste cose" ha quindi commentato Bryan, che al Mirror ha poi confessato in realtà di amare molto il ruolo di Joe Brody.


"Ci ho pensato molto – ha raccontato – e alla fine ho capito che sarebbe stato appropriato fare qualcosa che si allontanasse completamente da Breaking Bad e che quindi non potesse essere paragonato alla serie".


"Mi manca tantissimo Walter White. – ammette però alla fine Cranston – Devo a quello show ogni opportunità che mi capita ora".

by funweek.it/cinema

 

Pubblicato in VideoNews

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus