Cinemaz logo
  • News

Uma Thurman rifiutò una parte ne Il Signore degli Anelli

Uma Thurman rifiutò una parte ne Il Signore degli Anelli

Uma Thurman ha confessato i giorni scorsi di aver detto no a Il Signore degli Anelli ... e di essersene pentita amaramente ...

Ospite al Late Show di Stephen Colbert, l'implacabile vendicatrice in tutta gialla d Kill Bill, si è lasciata andare a una rivelazione davvero sorprendente.

Le era stato offerto il ruolo di Eowin nel secondo capitolo de Il Signore degli Anelli - Le Due Torri ma lei disse di no. In seguito al suo rifiuto, la parte venne poi affidata a Miranda Otto. Una decisione definita dalla stessa attrice come  "una delle peggiori delle mia vita".

Non fu certo un capriccio a guidare Uma Thurman in questa difficile scelta, ma semplicemente un grandissimo senso del dovere materno: aveva infatti appena partorito per la prima volta e non se la sentiva di allontanarsi da casa per un periodo di tempo tanto lungo. Una scelta molto saggia ma che non ha mai smesso di rimpiangere.

Ecco il video dell'intervista a Uma Thurman dove rivela il suo No a Il Signore degli Anelli

Miranda Otto prese il posto di Uma Thurman come Eowin ne Il Signore degli Anelli

Miranda Otto prese il posto di Uma Thurman come Eowin ne Il Signore degli Anelli

 

Pubblicato in News

Tags: Il Signore degli Anelli, Uma Thurman, Kill Bill, Miranda Otto

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.