Cinemaz logo
  • News

Sorrentino critica la scelta di Fuocoammare per gli Oscar

Gianfranco Rosi regista di Fuocoammare

Paolo Sorrentino giudica masochista la scelta di Fuocoammare di Gianfranco Rosi come film italiano candidato all'Oscar per il miglior film in lingua non inglese.

A seguito di una designazione sofferta da parte della giuria di esperti riunitasi all'Anica (cinque voti a quattro nell'esito finale), Fuocoammare il documentario Orso d'oro a Berlino sul dramma dei migranti in arrivo a Lampedusa, è diventato ufficialmente il candidato italiano per la corsa agli Oscar.

Tra le tante congratulazioni e dichiarazioni di soddisfazione c'è stata purtroppo anche una nota stonata.

La voce fuori dal coro è arrivata proprio da uno dei membri della Giuria, il premio Oscar Paolo Sorrentino: "Questa scelta è un inutile masochistico depotenziamento del cinema italiano che quest'anno poteva portare agli Oscar due film: un film di finzione, Indivisibili, ... e Fuocoammare che poteva concorrere e vincere nella categoria dei documentari".

Al di là del merito, forse sarebbe stato più opportuno sostenere senza remore l'opera di Rosi, che ha già avuto un grande seguito internazionale, in vista della definizione della cinquina finale che si terrà a gennaio.

Il poster di Fuocoammare

Fuocoammare

Visita la scheda di Fuocoammare per rivedere i materiali del film di Gianfranco Rosi

 

Pubblicato in News

Tags: Paolo Sorrentino, Oscar, Fuocoammare, Gianfranco Rosi

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.