Cinemaz logo
  • News

Jim Carrey sotto accusa per la morte della ex fidanzata

Jim Carrey

Il celebre attore Jim Carrey dovrà affrontare una causa a seguito del suicidio di Cathriona White, sua ex compagna, avvenuto lo scorso anno.

Il capo d'accusa che pende sulla testa di Carrey presso la Corte di Los Angeles è quello di aver procurato illegalmente i farmaci usati dalla trentenne per il suicidio, dovuto proprio a un overdose di sostanze.

A promuovere l'azione legale è l'ex marito della White, Mark Burton, secondo il quale Carrey si sarebbe procurato le medicine illegalmente sotto falso nome sfruttando il suo potere e la sua notorietà, per poi metterle a disposizione della sua ex, favorendone così il suicidio.

Per tale motivo Burton e i suoi legali pretendono un risarcimento in danaro.

Jim Carrey ha ovviamente annunciato una durissima reazione contro quella che definisce "un'orribile vergogna" di fronte alla quale non intende scendere a compromessi: "... ci sono alcuni momenti nella vita in cui sei chiamato a reagire per difendere il tuo onore contro la cattiveria. Non tollererò questo cinico tentativo di lucrare su di me e sulla donna che ho amato. (...) Spero davvero che presto tutti la smettano di cercare di trarre profitto da questa storia lasciandola riposare in pace".

Jim Carrey con Cathriona White

 Jim Carrey e Cathriona White

 

Tags: Jim Carrey

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.