Cinemaz logo
  • News

Due trailer "opposti" per il documentario su Amanda Knox

Due trailer "opposti" per il documentario su Amanda Knox

Ecco i video presentati a Toronto dai registi Rod Blackhurst and Brian McGinn che hanno realizzato il documentario sul crimine che ha visto coinvolta Amanda Knox.

Due trailer di segno opposto: il primo intitolato Believe Her e il secondo Suspect Her.

Questa la strategia comunicativa scelta dalla Netflix che ha acquisito i diritti di questa importante opera documentaristica sul caso dell'omicidio di Meredith Kercher.

Un lavoro durato ben cinque anni che ha visto i due registi impegnati ad intervistare tutti i principali personaggi coinvolti in uno dei più eclatanti e controversi casi giudiziari degli ultimi anni.

Il film cerca di ricostruire l'intera vicenda del terribile crimine di cui fu vittima la studentessa Meredith Kercher nel novembre del 2007 a Perugia e che ha visto Amanda Knox e il suo fidanzato Raffaele Sollecito al centro di una storia processuale che per i due registi ha ancora dei lati oscuri da svelare.

I due trailer proposti mostrano anche lo stile, camera dritta sui protagonisti posti al centro della scena, che Blackhurst e McGinn hanno espressamente scelto per questo interessante lavoro. 

Ecco i due trailer di Amanda Knox

 

 

 

Pubblicato in News

Tags: Rod Blackhurst, Brian McGinn, Amanda Knox

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.