Tomb Raider: si lavora a un reboot più realistico

    Tomb Raider - Si lavora al reboot

    Il reboot di Tomb Raider, il video game con protagonista l'eroina super sexy Lara Croft, sarà più realistico ...

    A dichiararlo al sito IGN è stato il regista norvegese Roar Uthang, scelto per far rivivere sul grande schermo le avventure della esploratrice archeologa Lara Croft, già interpretata da Angelina Jolie nei due film Tomb Raider e Tomb Raider: La Culla della Vita, usciti rispettivamente nel 2001 e nel 2003.

    "Vorremmo rendere sul grande schermo la sensazione che Lara Croft è soprattutto un essere umano. Il pubblico deve riuscire a immedesimarsi con il suo personaggio" ha detto Roar Uthang "Mi sono sempre piaciute le figure femminili forti e nei miei film ho sempre cercato di averle in ruoli chiave".

    Il progetto del reboot di Tomb Raider è solo agli inizi ma il suo regista sembra ben determinato a realizzare un prodotto che soddisfi sia le aspettative del grande popolo dei video giochi che quelle degli spettatori cinematografici.

    Un'immagine della Lara Croft del videogame Tomb Raider

    Tomb Raider il video game 

    E voi che ne pensate: chi potrebbe essere la nuova Lara Croft nel reboot di Tomb Raider?

     

    Pubblicato in News

    Tags: Angelina Jolie, Tomb Raider, Lara Croft, videogame, reboot, Roar Uthang

    MemoCinema

    MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

    Browser Suggeriti

    browser chrome browser firefox browser safari

    Google Plus

    Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004
    Il servizio di prevendita e prenotazione di Cinemaz.com utilizza il sistema di biglietteria SIAE Point Break
    Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.

    Seguici su Google+
    Seguici su Facebook
    Seguici su Twitter