Cinemaz logo
  • News

Maleficent: esordio prepotente al comando del Box Office

Molte le novità e i movimenti nella classifica degli incassi del 1 giugno dominata dal film con Angelina Jolie in versione Malefica.

 

Il box office del lungo week end del 1 giungo ha visto la netta affermazione di Maleficent distribuito dalla Walt Disney che debutta con un incasso di quasi 5 milioni (4,3 nel solo fine settimana con una media per schermo di ben 6.000 euro). Un risultato notevole confermato anche dal primato del film sul mercato USA con circa 70 milioni di dollari incassati.

Perde quota e scende al secondo posto, dunque, X-Men: Giorni di un futuro passato che guadagna 1,2 milioni di euro per un totale di 4,5 milioni e una media di circa 2.100 euro che è comunque la seconda più alta del week end anche se molto lontana da quella del film Disney.

Entra in terza posizione, senza sfondare, il Tom Cruise di Edge of Tomorrow che realizza un incasso di 1 milione, forse al di sotto delle aspettative.

Al quarto posto scende Godzilla (4,7 milioni totali) che precede il primo italiano in classifica: Le Meraviglie di Alice Rohrwacher che supera i 500.000 euro totali e registra la terza migliore media per schermo di questa tornata, a conferma di un buon apprezzamento del pubblico.

Nel resto della Top Ten troviamo altri tre new entries: al sesto posto l'animazione "calcistica" Goool! (237.000 euro), tra i pochi titoli a target chiaramente kids, Pane e Burlesque ottavo con 152.000 euro e al decimo posto l'action-comedy In ordine di sparizione che realizza la quarta migliore media per schermo.

Infine, esce dai primi 10, dopo lunghissima e meritata permanenza Grand Budapest Hotel, autentica sorpresa del periodo, che è comunque dodicesimo.

 

Per la classifica completa e il confronto con le precedenti clicca qui.

 

Pubblicato in News

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus