Cinemaz logo
  • News

Quentin Tarantino su Lone Ranger e Batman

lone rangerCom'era prevedibile, è durato poco il riserbo di Quentin Tarantino sulla top ten dei suoi film preferiti del 2013 ...

che era stata da lui stesso pubblicata (guarda la lista!) senza alcun commento.

Le sue opinioni le ha riservate a una lunga intervista con Les Inrockupitbles. E' stata particolarmente notata la scelta di The Lone Ranger, uno dei più clamorosi e costosi flop (anche di critica) degli ultimi anni. "I primi 45 minuti sono eccellenti ... i seguenti 45 soporiferi. E' stata una cattiva idea dividere i cattivi in due gruppi, ci vogliono due ore per spiegarlo e non interessa a nessuno. Poi però arriva la scena del treno ed è incredibile. tanto che mi sono detto: e questo sarebbe il film che tutti definiscono una porcheria?". Quello che proprio non è piaciuto a Tarantino è il massacro della tribù degli indiani. "Gli indiani d'America sono stati vittima di un genocidio nella realtà. Massacrarli di nuovo in un film che è entertainement in uno stile alla Buster Keaton ... beh quello un po' m'ha rovinato il divertimento ... mi è sembrato semplicemente brutto".

Quanto alla scelta di Ben Affleck come nuovo Batman l'idea è questa: "confesso che non ho un'opinione sulla questione. Perché? Perché Batman non è un personaggio interessante per qualunque attore. Non c' è molto da recitare. Penso che il miglior Batman sia stato Michael Keaton e auguro buona fortuna a Ben Affleck. Sapete chi sarebbe stato un grande Batman? Alec Baldwin negli anni '80".

 

 

lone ranger

 

 

 

Pubblicato in News

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus