Cinemaz logo
  • News

Ryan Reynolds star di Cluedo

Ryan Reynolds super star di Cluedo

Si tratta del reboot del film del 1985 scritto a quattro mani da John Landis e Jonathan Lynn

Nella nuova versione di Cluedo, Ryan Reynolds sarà protagonista e produttore, in virtù di un accordo triennale di esclusiva siglato dall'attore con la 20h Century Fox ...

Stavolta a curare lo script di Cluedo ci saranno Rhett Reese e Paul Wernick, collaudatissimo duo che ha già collaborato nel primo Deadpool. Per la regia uno dei nomi più probabili è quello di Gore Verbinski, già circolato in passato e che ora si fa più insistente.

La Fox ha concluso un accordo con la Hasbro, la società titolare dei diritti di Cluedo, per svilupparne l'adattamento insieme a quello di altri giochi leggendari come Monopoli e Risiko.

In Cluedo, il popolarissimo gioco da tavolo nato nel 1949, come si ricorderà, ci sono sei personaggi che vengono convocati all'interno di un maniero dove viene commesso un omicidio: tutti sono sospettati. Scopo del gioco è quindi risolvere il caso, arrivando a determinarne tre elementi: il colpevole, l'arma e la stanza dove si è verificato il delitto.

Cluedo - Ryan Reynolds produce e interpreta

L'idea per il nuovo adattamento è di portare l'elemento crime al di fuori del notorio maniero e trasformare l'indagine in un caso di portata mondiale.  Al momento non si esclude la possibilità di sviluppare un franchise.

Quale sarà il ruolo perfetto per Ryan Reynolds? Il Colonnello Mustard? Il Professor Plum o il Dottor Verde?

Non resta che aspettare i prossimi aggiornamenti. Nel frattempo ritroveremo il simpaticissimo attore nel ruolo più scorretto di sempre e che lo ha consacrato super star planetaria: Deadpool 2 arriverà nei cinema italiani il 31 maggio!

Visita la scheda di Deadpool 2

 

Pubblicato in News

Tags: Ryan Reynolds, reboot, Deadpool 2, Cluedo

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus