Cinemaz logo
  • News

Wahlberg rinnega Boogie Nights

Mark Wahlberg rinnega Boogie Nights

L'attore ha chiesto perdono per le sue scelte.

Tra i molti ruoli ricoperti da Wahlberg nella sua ormai lunga carriera, la star ha indicato quello interpretato in Boogie Nights come uno di quelli per cui chiedere scusa a Dio...

Nel corso di una cerimonia organizzata dal Cardinal Cupich, Mark Wahlberg, noto per il suo fervente impegno cattolico, ha citato espressamente il film di Paul Thomas Anderson tra i suoi "peccati filmografici".

Ecco uno dei passaggi delle dichiarazioni di Wahlberg: "Spero sempre soltanto che Dio sia un appassionato di cinema e mi perdoni, perché ho fatto delle scelte davvero misere nel mio passato".

L'affermazione dell'attore è stata piuttosto sorprendente pensando al successo che Boogie Nights raccolse al momento della sua uscita nel 1997 tra il pubblico e la critica, di fatto diventando il film che lanciò nel firmamento di Hollywood sia il regista Anderson che lo stesso Wahlberg.

Visita la scheda di Il Filo Nascosto (Phantom Thread)

Vedi il trailer italiano del nuovo atteso film di Paul Thomas Anderson, Il Filo Nascosto

Ovviamente si può comprendere questa presa di distanza considerando le tematiche del film, ambientato nel mondo del porno degli anni '70, che si sposano poco con l'impegno religioso e sociale di Mark Wahlberg che cerca di aiutare i giovani a non perdersi in derive criminose che lo stesso ha conosciuto nella sua vita.

Se sei interessato a saperne di più ti consigliamo di fare clic qui.

 

Pubblicato in News

Tags: Mark Wahlberg, Daniel Day Lewis, Phantom Thread, Paul Thomas Anderson, Boogie Nights, Il Filo Nascosto

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus