Cinemaz logo
  • News

IT - 10 curiosità sul film

IT - 10 curiosità sul film

Arriva in Italia il super horror

Esce in sala IT il film tratto dal romanzo cult di Stephen King che sta sbancando il botteghino di tutto il mondo. Ecco alcune notizie e curiosità.

Iniziamo subito con qualche retroscena ricordandovi di prenotare il vostro biglietto in sala facendo clic qui per andare alla Scheda di IT

1) Il numero magico per questa storia è sicuramente il 27.

Il film esce infatti 27 anni dopo la mini-serie televisiva del 1990; nel libro si specifica che IT fa il suo ritorno circa ogni 27 anni; Jonathan Brandis, che diede volto al giovane Bill nel film originale morì purtroppo a 27 anni; il film è uscito un mese dopo il 27esimo compleanno di e il film di Bill Skarsgard (Pennywise); ma soprattutto sommando le cifre della data di uscita americana (8/9/2017), 8+9+2+0+1+7 si ottiene... 27!

2) Per calarsi nei panni di Pennywise Bill Skarsgard ha fatto un lavoro di ricerca sulla psiche umana per trovare una propria chiave originale di interpretazione del personaggio. Ha anche tratto ispirazione da Shining e tutto questo sforzo lo ha portato ad avere perfino degli incubi ripetuti durante la lavorazione del film.

3) Circa sei mesi prima dell'uscita di IT, Stephen King ha potuto assistere ad una proiezione riservata al termine della quale ha affermato che il film ha superato le sue aspettative e si è congratulato con tutta la produzione per aver svolto un magnifico lavoro.

4) Le scene che prevedono la presenza di Bill Skarsgard sono state girate quando già metà del film era stato realizzato. Durante questo primo periodo l'attore ha comunque lavorato con il regista Muschietti e i produttori per perfezionare il suo personaggio, anche perché sentiva una grandissima pressione nel dover essere all'altezza della grandissima prova di Tim Curry nella versione di IT del 1990.

5) E' impossibile non parlare dei record già fatti registrare da IT a partire dall'incasso del primo week end, il più alto mai realizzato da un horror, pari a circa 117 milioni di dollari...

6) Sempre a proposito di record, come riportato in una nostra news, ricordiamo che il teaser trailer del film è in testa nella speciale gara tra trailer in quanto ha generato 197 milioni di visualizzazioni nelle prime 24 ore dalla pubblicazione, superando il primato precedente di Fast & Furious 8 (139 milioni).

Il trailer di IT

7) Il regista Andy Muschietti ha tenuto Bill Skarsgard isolato e separato dal resto del cast durante la lavorazione perché in tal modo ha voluto rendere ancora più scioccante per tutti la sua entrata in scena. Questo ha portato l'attore a soffrire un po' di solitudine ma la strategia ha poi avuto i suoi effetti...

8) Il personaggio di Reginald Belch Huggins indossa una maglietta della band Anthrax, con una frase sulla parte posteriore che recita: "Follow me or die" tratta da un pezzo degli Anthrax intitolato "Among the Living" ispirato al libro The Stand di Stephen King.

9) Pur facendo uso della Computer Grafica in diverse scene, Bill Skarsgard è stato particolarmente abile ad imparare a ruotare e muovere gli occhi in modo quasi innaturale in varie direzioni, secondo una precisa richiesta di Andy Muschietti che inizialmente non pensava che il giovane attore riuscisse ad effettuare quei movimenti da "folle".

10) E' buffo pensare come, a dispetto di tutti i record di incasso e del budget del film, il nomignolo "Pennywise" è diventato sinonimo di persona tirchia e attenta anche alle spese più piccole.

Paolo Piccioli

 

Pubblicato in News

Tags: Stephen King, It, Bill Skarsgard, Andrés Muschietti

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus