Cinemaz logo
  • News

Annette Bening Presidente di giuria a Venezia 2017

Annette Bening Presidente di giuria a Venezia 2017

Il direttore Alberto Barbera ha dato l'annuncio.

Annette Bening è la prima donna dal 2006 (quando fu la volta di Catherine Deneuve) a guidare la giuria del prestigioso Festival cinematografico.

La giuria internazionale della 74a edizione della Mostra del Cinema di Venezia si tinge di rosa.

Alberto Barbera, annunciando la scelta della Bening, ha così commentato: "Era il momento di interrompere la lunga lista di presidenti maschi e di invitare una donna dal talento brillante e di riferimento a presiedere la nostra giuria internazionale".

Barbera ha proseguito ringraziando l'attrice per aver accettato e ha elogiato il suo stile, la classe e l'eleganza mostrata nelle numerose interpretazioni della sua splendida carriera, costellata da ben quattro nomination agli Oscar.

Annette Bening a sua volta ha rilasciato la seguente dichiarazione: "Sono onorata di essere stata invitata ad essere Presidente della giuria di questa edizione del Festival di Venezia. Attendo di vedere i film e di lavorare con i miei colleghi membri della giuria per celebrare il meglio del cinema mondiale di quest'anno"


L'edizione numero 74 del Festival di Venezia prenderà il via il 30 agosto per chiudersi con la proclamazione dei vincitori il 9 settembre.

Festival di Venezia 2017: Annette Bening guiderà la giuria

Annette Bening

 

 

Pubblicato in News

Tags: Venezia, Festival di Venezia, Annette Bening, Alberto Barbera

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.