Cinemaz logo
  • News

Dopo La Mummia in arrivo altri titoli "mostruosi"

Dopo La Mummia in arrivo altri titoli "mostruosi"

Il Fantasma dell'Opera e Il Gobbo di Notre Dame entrano nella lista.

Alex Kurtzman, regista de La Mummia da domani in sala, annuncia che altri film saranno oggetto di un remake nell'ambito del progetto "Dark Universe" della Universal.

Prosegue a riservare sorprese il piano strategico della Universal intenzionata a rivisitare i film dei più celebri mostri del catalogo degli anni '30 e '40...

Dopo Dracula, L'uomo invisibile, Frankenstein e La Moglie di Frankenstein, annunciati come prossimi lavori del cosidetto Dark Universe della Major, è ora la volta di altri due classici.

Kurtzman, impegnato nella promozione de La Mummia, ha infatti integrato la lista con due titoli di cui non si era ancora avuta notizia: Il Fantasma dell'Opera e Il Gobbo di Notre Dame.

Prenota il biglietto per La Mummia

Un'immagine del film Il Fantasma dell'Opera del 1925

Fantasma dell'Opera 1925

Il regista e produttore si è spinto anche oltre: "Ci sono personaggi in questi film che possono crescere ed espandersi fino a diventare oggetto di eventuali spin off".

Intanto, si conoscono già alcuni nomi di star che daranno vita al progetto "Monster" targato Universal: Javier Bardem sarà Frankenstein e Johnny Depp L'Uomo invisibile, ma per i nuovi titoli sempre Alex Kurtzman ha tracciato una lista di desideri davvero interessante che comprende nomi del calibro di Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Charlize Theron e Angelina Jolie...

In attesa di ulteriori sviluppi, godiamoci il primo appuntamento con La Mummia in sala dall'8 giugno.

 

Pubblicato in News

Tags: Javier Bardem, Dracula, Johnny Depp, Tom Cruise, La Mummia, Universal, Alex Kurtzman, Il Fantasma dell'Opera, Il Gobbo di Notre Dame, Dark Universe

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus

Questo sito utilizza i cookie per funzionare correttamente, per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il proprio traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Proseguendo nella navigazione avrai dato il tuo consenso.