Cinemaz logo
  • News

Autopsy - Arriva l'horror osannato dai maestri del terrore

Autopsy - Arriva l'horror osannato dai maestri del terrore

L'8 marzo arriva in sala Autopsy, l'horror diretto dal regista norvegese André Ovredal, che è stato accolto con entusiasmo da pubblico e critica all'estero ...

Autopsy, il cui titolo originale è The Autopsy of Jane Doe, ha infatti ricevuto il plauso di due maestri indiscussi dell'horror: Guillermo Del Toro e Stephen King, quest'ultimo ha dichiarato: "Un horror viscerale che si avvicina ad Alien e al primo Cronenberg. Da vedere ... ma non da soli"

Un ottimo biglietto da visita per questo film interpretato da Brian Cox e Emile Hirsch, nel ruolo rispettivamente di un medico patologo e del figlio.

Autopsy, come il titolo lascia facilmente intuire, è ambientato in un obitorio in Virginia gestito da Tommy Tilden, medico legale esperto e da suo figlio Austin.

Un giorno lo sceriffo del posto arriva con un caso di emergenza, il cadavere di una donna sconosciuta ritrovato in un seminterrato a seguito di un efferato pluriomicidio. Sembra un caso come tanti, ma nel corso dell’autopsia i due professionisti vengono man mano turbati da nuove, terrificanti scoperte.

Il corpo della donna è perfettamente conservato all'esterno, ma all’interno è stato smembrato e rimangono segni di cicatrici e bruciature, come se fosse stata vittima di un orribile e misterioso rituale di tortura. Mentre padre e figlio cercano spiegazioni scientifiche plausibili a queste scoperte raccapriccianti, cose sempre più inspiegabili iniziano a accadere nell’obitorio.

Pagina Facebook del film Autopsy

Vai alla scheda del film Autopsy

Brian Cox e Emile Hirsch sono i protagonisti di Autopsy

Brian Cox e Emile Hirsch sono i protagonisti di Autopsy

 

Pubblicato in News

Tags: Stephen King, Guillermo Del Toro, Brian Cox, Autopsy, André Overdal, Emile Hirsch

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox browser safari

Google Plus