Gli esercizi cinematografici precedentemente serviti da Cinemaz ora utilizzano il sistema di biglietteria 18Months


Romina Power ne Il Segreto d'Italia, film già al centro di polemiche

Romina Power torna al cinema dopo 7 anni di assenza dal grande schermo e lo fa con una pellicola che sta già sollevando polemiche.





Il Segreto d'Italia – questo il titolo del film diretto da Antonello Belluco – racconta infatti la strage di Codevigo del 1945: nelle campagne padovane, a guerra terminata, furono sterminati militari fascisti e civili per mano dei partigiani. Una storia dura per una pellicola finanziata dalla Regione Veneto e già osannata da gruppi di destra, tra cui Forza Nuova e Casa Pound.

Il film non è invece stato apprezzato dall'ANPI, l'Associazione Nazionale dei Partigiani Italiani, che ha subito stroncato il modo in cui sono stati ricostruiti gli eventi.

"L'eccidio di Codevigo – hanno dichiarato i dirigenti dell'Associazione - è stato una grande ingiustizia e rappresenta una macchia nera per il movimento partigiano, ma siamo profondamente delusi dell'incapacità di un artista di rappresentare credibilmente il processo con cui si è arrivati a tanto odio: di ricostruire le violenze e le ingiustizie che hanno preceduto quell'esito funesto. Dissentiamo profondamente da Belluco, che rappresenta il fascismo come un regime innocuo e da operetta. Il fascismo fu un regime di oppressione, di aggressione e di violenza e scatenò una guerra civile crudele, di cui l'eccidio di Codevigo fu il tragico e ingiusto sanguinoso esito".

Sulla questione è intervenuta anche Giorgia Meloni su Facebook. La leader dei Fratelli d'Italia ha commentato che "per il tema che tratta, e nonostante in alcune città abbia registrato il tutto esaurito, il film di Codevigo è stato ferocemente criticato e boicottato". "L'Italia deve aprire gli occhi sul proprio passato - continua la Meloni - senza paura di affrontare anche i fatti più dolorosi, solo così, il nostro popolo può costruire una coscienza nazionale e affrontare il futuro come una comunità".

Il regista Antonello Belluco è apparso invece sereno, nonostante i recenti eventi: "Non sono certo stupito di questa accoglienza..." ha dichiarato infatti pacato al Secolo d'Italia.

by funweek.it/cinema

 

Pubblicato in VideoNews

MemoCinema

MemoCinemaTi ricordi la trama di un film ma non conosci il titolo? Prova MemoCinema, il sito che ti aiuta a ritrovare i film dimenticati.

Browser Suggeriti

browser chrome browser firefox Safari

Cinemaz: film, cinema, prenotazioni e prevendite biglietti | Informativa sulla Privacy | powered by Tix Production | p.iva IT08230901004
Android is a trademark of Google Inc.. | App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.. iPad, iPhone e iPod sono marchi registrati di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.
Gli esercizi cinematografici precedentemente serviti da Cinemaz ora utilizzano il sistema di biglietteria 18Months